martedì 6 novembre 2012

Un babbo stratosferico!

Menzione d'onore a questo babbo americano che ha fatto andare nello spazio (!) il giocattolo preferito di suo figlio.

Dopop aver visto il video prima ho pensato "Che ficata!". Poi ho fatto ho pensato a come faccio giocare le mie babies e mi sono sentito un po' in difetto...

Buona visione, merita.

lunedì 29 ottobre 2012

Halloween e padri mostruosi

Questa è una bellissima foto per Halloween.


Lo stesso brillante babbo-fotografo ne ha scattate una serie che descrive con lucida ironia l'essenza mostruosa di noi padri.

Le immagini che seguono parlano da sole, alzi la mano chi non è d'accordo...





sabato 15 settembre 2012

martedì 3 luglio 2012

Fotografie di Disneyland

Se state pensando di organizzare un viaggio negli Stati Uniti insieme ai vostri nanetti e volete passare da Disneyland allora guardate questo video.

Si tratta di un timelapse con oltre 30.000 immagini condensate in meno di 5 minuti. Il tutto con una colonna sonora elettronica impeccabile.

Buona visione e buon... viaggio!

martedì 26 giugno 2012

Padri e figli al parco

Ci sono sempre troppi pochi padri che, da soli, portano i loro figli al parco.

Eppure è un'esperienza divertente, come potete vedere in questo video...

martedì 21 febbraio 2012

Ocarina, il lettore mp3 per bambini

Ve lo ricordate il mangiadischi? La valigetta colorata (io me la ricordo rossa) che faceva suonare i 45giri?

Oggi possiamo restituire un'esperienza simile ai nostri figli sostituendo al vinile i bit degli mp3 con questo meravigliose aggeggio che si chiama Ocarina.

Devo dire che l'idea mi è piaciuta subito: è semplice da usare per i bimbi che si possono portare dappertutto le loro musiche o favole preferite e che attraverso 3 semplici bottoni permette loro di cambiare tracce a piacimento, poi è morbida, colorata indistruttibile.

Poi è anche un gran comodità per noi Babbi perchè la si gestisce come un qualsiasi lettore mp3, possiamo gestirne il volume in modo arbitrario e non accessibile ai piccoli e soprattutto manteniamo integri i nostri iPod da vecchie fattorie, zecchini d'oro e nenie varie.

Se volete acquistare Ocarina o saperne di più questo è il sito.

Una sola avvertenza: quando regalerete Ocarina ai vostri figli ricordatevi di farlo di giorno, ben lontani dall'ora della nanna. Io ho fatto l'errore di darla alle nane di sera, quindi se la sono portata a letto Risultato: massima eccitazione e impossibile farle dormire!

giovedì 9 febbraio 2012

"American Life": un film che ogni genitore amerà

Ho appena visto un film bello, intelligente, ironico, delicato e non retorico.

Non vi racconto la storia, la rovinerei. Vi anticipo solo che parla del diventare e dell'essere genitori.

Fra l'altro c'è una colonna sonora deliziosa che suggella il tutto.

Il titolo in Italia è "American Life", in inglese "Away We Go".

Sotto potete sentire una delle canzoni della soundtrack, e alcune immagini dei due neogenitori protagonisti



Buona visione

lunedì 30 gennaio 2012

I bambini, le tragedie e la cronaca nera sui giornali online

Fruisco massicciamente di news online, consulto ogni giorno su base oraria i principali siti di informazione italiani, che in linea generale apprezzo.

Ultimamente ho, però, maturato una notevole insofferenza per la quantità di notizie di cronaca nera riguardanti i bambini che ormai vengono pubblicate con puntualità disarmante.

Capisco e conosco le logiche dei media, ma mi domando che bisogno ci sia di raccontare queste tragedie alle quali forse bisognerebbe dedicare un rispettoso silenzio. Perchè amplificare il dolore lancinante di quelle famiglie? Perchè insinuare angoscia e paura in tutti i genitori? Quale servizio si sta dando ai lettori?

Diventando padre ho dovuto lasciare entrare nella mia vita e nei miei pensieri anche una dose di terrore erogata quotidianamente. Ma non ho certo bisogno che i mezzi di informazione amplifichino le mie paure.

Fatto lo sfogo, avrei una proposta.

Oramai molti siti permettono di utilizzare dei filtri per avere subito a portata di click le news che il singolo utente ritiene soggettivamente più interessanti. Il concetto è che il lettore si può creare la propria homepage personalizzata componendola con quelle informazioni che lui reputa più rilevanti.
Perchè non seguire il procedimento inverso?
Mi piacerebbe poter filtrare quelle notizie che proprio non voglio leggere e fare in modo che queste non compaiano per nessuna ragione sui siti che consulto.