lunedì 25 maggio 2009

La tv (è) spazzatura

In Germania sta per andare in onda un reality show nuovo, inedito dal titolo "Adulti alla prova"

Peccato che di adulti non ce ne sia neanche l'ombra, infatti lo spettacolo consiste nel filmare per 4 giorni e 4 notti una coppia di teen agers ai quali viene affidato un bebè.

I bebè vengono dati, liberamente, in prestito dai genitori naturali i quali hanno facoltà di guardare (come tutto il pubblico del resto) l'andamento del programma e decidere eventualmente di far interrompere il programma.

Nessuna paura, però, dietro le quinte ci saranno medici e psicologi a monitorare la salute dei piccoli.

E poi non mi vengano mai più dire che internet è pericoloso...

mercoledì 20 maggio 2009

Acquisti Impossibili: il Taga

Normalmente nella sezione "acquisti impossibili" c'è spazio solo per oggetti stupidi,cari in modo oltraggioso e di pessimo gusto.

Questa volta, invece, merita segnalare il Taga: bizzarro incrocio fra un passeggino e una bicicletta.

Qui di seguito lo vedete in versioni bici

E poi in modalità passeggino

Per capirne appieno le potenzialità guardate il video
video

L'oggetto del desiderio, ovviamente, è in vendita in tutta Europa meno che in Italia. Chissà perchè.

Qui tutte le info.

PS: thanks to Momsan e Mao

mercoledì 13 maggio 2009

Le unghie di Noemi: sul modello educativo

Ho già accennato alla difficoltà di capire quale sia il giusto modello educativo. Ho anche detto che, pur non avendo ancora deciso nel dettaglio che tipo di padre vorrò essere, so benissimo come non vorrei mai essere.

C'è, però, un linea guida che al momento sembra essere preponderante e che credo sia quella che mi ispirerà in futuro: non voglio scegliere per la mia Baby, non voglio condizionarla eccessivamente nelle sue decisioni, voglio che si senta realmente libera di scegliere e di affermare questioni fondamentali come l'orientamento politico, religioso e sessuale per esempio. Vorrei essere così bravo da darle gli strumenti per poi decidere in libertà e autonomia.

Belle intenzioni, ma qual'è il limite?

Faccio presto io a dirmi che non dovrò fare dei drammi per un tatuaggio, un piercing, una pettinatura o chissà quale abbigliamento. E, lo giuro, ci proverò.

Però, rimangono delle cose che proprio so già di non poter sopportare.

Per fare un esempio, prendo spunto dall'attualità. Non amo le unghie femminili esasperate, non le amo in una 30enne rampante nè in una sciura 50enne, figuriamoci in una ragazzina di neanche 18 anni.

Dunque guardo la foto di Noemi Letizia e mi chiedo: "ma se mia figlia si manifestasse con queste unghie cosa farei?"

Accettare silenziosamente? Tagliargliele nella notte? Imporre tutta la mia autorità e obbligarla a tagliare e pulire? Usare tutta la mia capacità di moral suasion? Negoziare vilmente con l'aquisto di una smart? Insomma proprio non saprei...

Suggerimenti?